Ricerca personalizzata
Ricerca personalizzata

martedì 10 luglio 2012

Pensioni Inps 2012: La Nuova Pensione Di Vecchiaia

Pensioni Inps 2012
La nuova pensione di vecchiaia
Per la nuova pensione di vecchiaia, in vigore dal 1 gennaio 2012, tutti dipendenti pubblici, donne e uomini, dovranno maturare almeno 66 anni, come i lavoratori autonomi e i dipendenti del privato.
Per le donne del privato (dipendenti e autonomi), invece, l’età minima di 66 anni scatterà dal 2018 mentre nel 2012 potranno andare in pensione a 63 anni e 6 mesi se le lavoratrici autonome e a 62 anni se l’lavoratrici dipendenti.
Hai le varici?
Leggi l’e-book gratuito che ho scritto per avere maggiori informazioni sul Protocollo Terapeutico prevenzione e cura delle varici e delle gambe stanche
Due sole pensioni
Dall’anno 2012 scompaiono le pensioni di vecchiaia, di vecchiaia anticipata e di anzianità, che sono sostituite da 2 sole prestazioni:
la pensione di vecchiaia
la pensione anticipata
La pensione di vecchiaia
Come nella vecchia disciplina (vigente fino al 31 dicembre 2011, salvo le deroghe), la pensione di vecchiaia si consegue in presenza di un minimo di contribuzione (vent’anni) e di un’età non inferiore, a regime, a i 66 anni.
Hai le varici?
Leggi l’e-book gratuito che ho scritto per avere maggiori informazioni sul Protocollo Terapeutico prevenzione e cura delle varici e delle gambe stanche
Le età, peraltro, restano comunque soggette agli adeguamenti alla speranza di vita, nonché a una clausola di salvaguardia la quale stabilisce l’elevazione a 67 anni a partire dal 1 gennaio 2022, qualora questo limite non fosse raggiunto naturalmente per effetto dei periodici adeguamenti statistici (speranza di vita)...

Nessun commento:

Posta un commento