Ricerca personalizzata
Ricerca personalizzata

lunedì 9 luglio 2012

Vince ancora Lui il Grande FEDERER


Andy Murray, in lacrime saluta il suo pubblico: è questa l’immagine indimenticabile di Wimbledon 2012. Il tennista scozzese ha tenuto testa a Roger Federer fino alla fine ma ha poi ceduto alla potenza del suo avversario ed è stato battuto dal veterano svizzero per 4-6, 7-5, 6-3, 6-4.
Federer si riconferma dunque in vetta al ranking mondiale conquistando il suo settimo titolo sul campo inglese e il 17° nel circuito del Grande Slam, entrando di diritto nell’albo d’oro delle stelle mondiali dello sport
Ma quest’anno non sarà l’unico eroe. Le lacrime del giovane Murray, che sentiva su di sé le speranze di un’intera nazione, hanno già commosso tutto il mondo.

Nessun commento:

Posta un commento