Ricerca personalizzata
Ricerca personalizzata

sabato 21 luglio 2012

Alzheimer: Scoperto Un Legame Con I Grassi Nel Sangue

Nuova scoperta nello studio dell'Alzheimer: secondo uno studio pubblicato da Neurology, ed effettuato dalla Mayo Clinic di Rochester del Minnesota, il rischio di essere colpiti dalla malattia aumenta di ben dieci volte se nel sangue sono presenti alti livelli di grassi.

In particolare un'alta concertazione di grassi potrebbe danneggiare la salute del cervello interferendo con le funzioni cognitive. Questa è la conclusione a cui sono arrivati i ricercatori della Mayo Clinic di Rochester del Minnesota.
Ma c'è di più, poiché secondo i ricercatori il rischio di degenerazione celebrale potrebbe essere correlato ad un'alta concentrazione di sieri ceramidi. Questi ultimi sono uno dei diversi biomarcatori che sono in grado di rivelare non solo se l'individuo è colpito dall'Alzheimer, ma anche l'evoluzione della malattia stessa nel tempo.
Certo occorreranno altre sperimentazione per confermare la validità dello studio, ma intanto è innegabile che è già un passo avanti.

Nessun commento:

Posta un commento